Poecilotheria-Metallica-tarantula [Recuperato]

Analisi della struttura

Per la realizzazione di questo progetto sono partito dalla forma naturale di un animale marino: Il Cirripede. Un’animale particolare e affascinante che coesiste in grandi gruppi sia sugli scogli che come parassita sul dorso di diverse specie marine.

I cirripedi sono particolarmente affascinanti dal punto di vista fisiologico. Creano strutture calcaree per difendersi dai loro predatori naturali. La loro struttura consiste in 6/8 lamelle di forma trapezoidale.

La forma finale che ne risulta è un tronco di piramide a base esagonale o ottagonale.

Schematizzare la forma

La forma è stata analizzata schematizzando la struttura esterna del cirripede e le forme geometriche base che lo componevano.

La struttura evidenziata nella foto, mostra i cirripedi più grandi che iniziano a formare la struttura finale da dove ho iniziato l’elaborazione progettuale così da decidere la forma finale che poi seguirà tutto il progetto.

Brainstorming

Ho riflettuto molto su come poter sfruttare questa forma in modo efficace, su come dare vita ad un aggregato di forme geometriche che potessero interagire tra di esse ed avere un’armonia ed un eleganza appagante.

Pensai e ragionai su come una forma cosi semplice potesse essere sfruttata. Dopo diversi dubbi, tutto mi fu più chiaro davanti ad un caffè!

Così semplice eppure pieno di sapore, vitalità ed armonia. Il caffè è un piacere per il palato, per me lo è sempre stato e così che inizia a vedere la forma in modo diverso, avevo destrutturato la forma ma non avevo compreso come riassemblarle. Ora era tutto più chiaro in mente e mi misi a scrivere semplici parole di getto:

TRANQUILLITA’

SEMPLICITA’

ARMONIA

MARE

COESIONE

SOLIDITA’

PROTEZIONE

AROMA

SIMBIOSI

E da questa semplice intuizione che compresi come i cirripedi potevano entrare in contatto con il mondo del caffè! Se ci pensiamo la stessa macchinetta del caffè non è altro che un contenitore, una protezione per i chicchi o le cialde di caffè, e lo stesso la spessa e resistente corazza del cirripede che lo difende da ogni avversità. Tutte e due, permettono alla vita di svilupparsi e dare forma, dal chicco o dalla polvere di caffè una bevanda squisita o al cirripede di diventare adulto ed arrivare al pieno delle sue forze.

La coesione delle singole parti poi fa si che come un unico super-organismo il cirripede si difenda e collabori per la ricerca del cibo, cosi come la filiera del caffè ci permette dalla raccolta alla tostatura di portare sulle nostre tavole una bavenda pregiata dal gusto sopraffino.

Nasce così l’idea di 

Concept

Il concept di nasce dalla coesione strutturale di 3 figure geometriche solide che si concatenano tra loro creando una simbiosi perfetta proprio come i cirripedi da cui il progetto si ispira.

L’idea preliminare nasce dalla scomposizione della singola macchina da caffè con cialde che, nella visione moderna si compone di un unica struttura dove non si possono evidenziare le singole parti.

Scomporre le parti per poi riunirle in modo creativo e dinamico.

La struttura si compone di 3 solidi di forma tronco-piramidali a faccia esagonale che si compenetrano tra loro formando una struttura dinamica e disposta a diversi livelli. La struttura più alta è la struttura portante della macchinetta, dove troviamo l’ugello per la fuoriuscita del caffè, il coperchio che servirà per inserire la cialda e aviare il processo di compressione della stessa, i pulsanti di accensione e spegnimento con il sistema di serpentina riscaldata e pompa dell’acqua.

La seconda struttura in plexiglas è il contenitore dell’acqua per il funzionamento della macchinetta, e si compone di un basamento che sorregge la struttura e un tappo in sughero sempre di forma tronco-piramidale esagonale per sigillare il contenitore da eventuali corpi esterni.

La terza parte è composta dal porta tazzina e contenitore per le cialde esaurite e l’esubero di caffè. Composta dalla struttura principale dove si ancorano il cassettino con appostita maniglia e ripiano a maglie d’acciaio per appoggiare la tazzina.

Collocation

 si inserisce in un contesto casalingo eterogeneo. Sobria ed elegante può facilmente collocarsi in ambienti classici, moderni e rustici.

Disponibile in due diverse dimensioni, per adattarsi alle diverse tipologie di cucina anche per bilocali.

Sesilia ha 3 combinazioni di colore, ma può essere personalizzata anche con colori differenti.

In questa vista possiamo vedere come i colori neutri di Sesilia nella sua colorazione standard “purple barnacle” non vanno ad interferire con la struttura, anzi con al sua struttura dinamica, crea una zona cucina fresca e moderna valorizzandola.

Il funzionamento semplice ed intuitivo la rendono anche una macchia da caffè facile e alla portata di tutti.

La novità più importante che Sesilia offre è la possibilità di cambiare agganci e chiusure in base alle capsule che vogliamo usare, diventanto così un elemento completo e indispensabile.

 

colore 2

Metallic Lavender

colore 1

Red Volcano

Packeging

Il packeging di Sesilia è speciale. Una scatola che si apre come uno scrigno del tesoro fa si che ne fuoriesca il conteuto prezioso.

Ogni scatola richiamerà i colori scelti della vostra macchinetta del caffè.